Protezionismo e sviluppo

Viviamo in tempi in cui la tentazione protezionistica (e nazionalistica) sta riprendendo forza. Gli economisti hanno dimostrato da sempre i vantaggi dello scambio commerciale per tutte le parti coinvolte, ma continua ad essere sostenuta da più parti la tesi che il sostegno all’industria nascente (leggasi: dazi doganali, sussidi e restrizioni commerciali) possa giocare un ruolo positivo nel processo di crescita. In un breve intervento, William Easterly replica a questa affermazione e ribadisce l’importanza fondamentale dell’imprenditorialità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: