Economisti a tavola

Quando una persona comune desidera fare una bella figura ad una cena a casa di amici, consulta una guida ai vini e sceglie quello da acquistare in base al bouquet, all’annata, al prezzo. Un economista, invece, consulta il Journal of Wine Economics, dove legge i risultati di esperimenti condotti secondo il crisma della scientificità e scopre che:

  1. Se vini diversi  vengono proposti in forma non riconoscibile a dei non esperti, questi tendono a preferire quelli di prezzo basso.
  2. Se vini diversi  vengono proposti in forma non riconoscibile a degli esperti, questi tendono a preferire quelli di prezzo solo leggermente più elevato.
  3. Se viene rivelato il prezzo prima che la degustazione abbia inizio, tutti dichiarano di aver gradito maggiormente il vino di prezzo più elevato, anche se in realtà si tratta di un vino di prezzo basso.
  4. In generale, il gusto dei vini, così come certificato da esperti che non hanno preventivamente preso visione dell’etichetta, ha solo una debole relazione con il loro prezzo reale.

Ora lo sapete anche voi: pensateci due volte prima di invitare un economista a cena!

Annunci

One thought on “Economisti a tavola

  1. Ottavio ha detto:

    Tre naufraghi arrivano su un’isola deserta:
    un fisico, un chimico e un economista.
    Trovano sull’isola una cassetta piena di cibo in scatola ma non sanno come aprirla.
    Il fisico:” gettiamole giù per il dirupo”
    Il chimico: ” riscaldiamole fino a farle aprire”
    L’economista: “Ipotizziamo di avere un apriscatole….”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: